Liberi tutti

C’è un senso di euforia nell’aria, misto ad ansia ovviamente, ma al momento prevale la prima. Dal 3 giugno si torna un po’ più liberi e dopo oltre 3 mesi murati in casa sembra una cosa enorme. Le prospettive cambiano, fino a qualche mese fa guardavo il mappamondo cercando triangolazioni incrociate tra aeroporti sperduti per […]

Continua a leggere "Liberi tutti"

La chiamavano Pasquetta

Negli ultimi 15 anni, ho sempre visto Pasquetta come una festa agrodolce. Quelle giornate “da domenica”, in cui non sai se godere del festivo o iniziare ad angosciarti perché sta per finire. In fondo, la Pasquetta per me significava preparare un trolley la mattina in quanto la sera stessa o all’alba del giorno dopo sarei […]

Continua a leggere "La chiamavano Pasquetta"

Viaggi casalinghi

Il 6 marzo ho cancellato un volo per Madrid, il 20 marzo mi è stato cancellato un volo per Londra, l’1 maggio uno per San Pietroburgo ed il ponte del 2 giugno ho approfittato di un cambio orario assurdo per cancellare anche un volo per Vilnius, ormai ci avevo preso gusto. Tripophobia, la paura di […]

Continua a leggere "Viaggi casalinghi"

Torneremo a viaggiare

Come un sortilegio pronunciato dal più cattivo dei personaggi Disney, nel 2016 – a mia insaputa – ero stato vittima della più terribile delle maledizioni: “tornerai a scrivere su questo blog solo quando non sarà più possibile viaggiare” aveva vaticinato qualcuno che mi pensava intensamente. E come in ogni storia fantasy che si rispetti, avevo […]

Continua a leggere "Torneremo a viaggiare"