Liberi tutti

C’è un senso di euforia nell’aria, misto ad ansia ovviamente, ma al momento prevale la prima. Dal 3 giugno si torna un po’ più liberi e dopo oltre 3 mesi murati in casa sembra una cosa enorme. Le prospettive cambiano, fino a qualche mese fa guardavo il mappamondo cercando triangolazioni incrociate tra aeroporti sperduti per […]

Continua a leggere "Liberi tutti"

Expectations vs. Reality

Sembra lontanissimo quel brindisi del 31 dicembre, quel momento in cui – mentre i bicchieri si incontrano allo scoccare della mezzanotte – prendono vita in modo autonomo miliardi di pensieri e aspettative su come sarà l’anno alle porte. Eppure, neanche uno sceneggiatore di Black Mirror avrebbe potuto ipotizzare uno scenario tanto sconfortante. A proposito, Paolo […]

Continua a leggere "Expectations vs. Reality"

La chiamavano Pasquetta

Negli ultimi 15 anni, ho sempre visto Pasquetta come una festa agrodolce. Quelle giornate “da domenica”, in cui non sai se godere del festivo o iniziare ad angosciarti perché sta per finire. In fondo, la Pasquetta per me significava preparare un trolley la mattina in quanto la sera stessa o all’alba del giorno dopo sarei […]

Continua a leggere "La chiamavano Pasquetta"

Viaggi casalinghi

Il 6 marzo ho cancellato un volo per Madrid, il 20 marzo mi è stato cancellato un volo per Londra, l’1 maggio uno per San Pietroburgo ed il ponte del 2 giugno ho approfittato di un cambio orario assurdo per cancellare anche un volo per Vilnius, ormai ci avevo preso gusto. Tripophobia, la paura di […]

Continua a leggere "Viaggi casalinghi"

Torneremo a viaggiare

Come un sortilegio pronunciato dal più cattivo dei personaggi Disney, nel 2016 – a mia insaputa – ero stato vittima della più terribile delle maledizioni: “tornerai a scrivere su questo blog solo quando non sarà più possibile viaggiare” aveva vaticinato qualcuno che mi pensava intensamente. E come in ogni storia fantasy che si rispetti, avevo […]

Continua a leggere "Torneremo a viaggiare"